In ricordo di Mario Piccolino.

Non è facile accettare notizie del genere, senza farsi toccare nell’animo. Che Stato può ritenersi tale, se non protegge coloro che denunciano il malaffare e che fanno della legalità la battaglia della propria vita? Che Stato é uno Stato che lascia uccidere chi parla e collabora per una pulizia di omertà? Che Stato é uno Stato che ti lascia solo davanti la morte? É uno Stato complice! É uno stato che ha le stesse responsabilità di chi quel crimine ha compiuto. Non c’è prefetto che tenga. Non c’é Questore che protegga. É un sistema fallato e marcio.

Onore ad eroi moderni.

Onore all’AVV. MARIO PICCOLINO, barbaramente ucciso a Formia perché probabilmente sapeva troppo! Onore ad un cittadino, semplice cittadino, che scriveva e denunciava il malaffare e la camorra. Freddato da un colpo in fronte. Muore così l’Avvocato-blogger. Pignatone, Procuratore di Roma, ha l’arduo compito di fare luce su questo caso dal modus tipico camorristico.

A noi non ci rimane che indignarci e reagire denunciando il malaffare, senza paura e prima o poi questo fenomeno, sparirà.

 

 

mario-piccolino
Avv. Mario Piccolino. Grazie , eroe moderno.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *